ReviewsBird
AssicurazioneViaggi & VacanzeTelecomunicazioniEnergiaIncontriNegozi OnlineAutoCrediti & PrestitiDieta & SaluteFinanzaGeneraleCibo & BevandeServizi
Homepage »  Blog > Assicurazione Auto: Perché è Così Importante e Quale Scegliere nel 2021

Assicurazione Auto: Perché è Così Importante e Quale Scegliere nel 2021
18-03-2021

Assicurazione Auto: Perché è Così Importante e Quale Scegliere nel 2021


Essere proprietari di una vettura include diverse responsabilità e documenti da portare sempre con se. Tra questi il più importante è rappresentato dall'assicurazione auto. Infatti, la polizza RC auto protegge l'assicurato in caso di sinistri. Per polizza RC si intende, la polizza di responsabilità civile auto, che praticamente consiste in un contratto sottoscritto tra il proprietario dell'auto e la compagnia assicurativa. Senza di esso non si può circolare, in quanto non si può garantire la sicurezza del guidatore e degli altri in caso di incidente ed altre fattispecie.

Il panorama italiano delle assicurazioni auto si è arricchito notevolmente negli ultimi 20 anni circa, grazie all'innovazione digitale portata da internet. Infatti, è ora possibile avere un preventivo assicurazione direttamente online, confrontare costi ed i servizi relativi alla copertura assicurativa tra le diverse compagnie grazie a portali online appositamente creati, e soprattutto è possibile ora sottoscrivere l'assicurazione auto in rete ed in pochi minuti dal sito della compagnia assicurativa.

Un mercato in forte espansione quello assicurativo, dove però i principali gruppi sono riusciti a rinnovarsi e a consolidare la loro posizione di forza, nonostante la crescita costante dei nuovi attori.

RC Auto: I principali attori del mercato hanno resistito alla crisi

Il mercato dell'assicurazione auto è certamente uno dei più proficui del mercato. L'anno del Covid-19 non ha fatto registrare ingenti perdite. Infatti, il calo drastico degli incidenti, per via del lockdown e delle altre restrizioni, non seguito da una diminuzione del costo del premio assicurativo per i detentori di polizza auto, ha aumentato i guadagni delle compagnia assicurative. Allo stesso tempo però, la riduzione delle immatricolazioni di auto nuove per effetto della crisi economica scatenata dalla pandemia, ha contenuto l'incremento di nuovi premi assicurativi aumentando le incertezze per il futuro.

I gruppi assicurativi più grandi sono riusciti a contenere le perdite meglio di altri, vista la quantità di premi di assicurazioni auto che portano in dote, consolidando la loro leadership. Secondo le statistiche dell'annuario rc auto 2020 in Italia della KPMG, le prime tre compagnie assicurative italiane sembrano quasi irraggiungibili per numero di premi stipulati. Al primo posto infatti si conferma UnipolSai con più di 3 milioni e 200 mila premi emessi, ben distante al secondo posto si piazza Allianz (Italia) con 1 748 693 premi, all'ultimo gradino del podio Generali Italia con 1 363 240 premi emessi. Tre le Big 3 soltanto Allianz ha ottenuto una crescita rispetto al 2019 mentre le altre due hanno registrato perdite, anche se lievi. Tutte le altre compagnie sembrano molto distanti e sono abbondantemente sotto il milione di polizze auto emesse.

Queste società primeggiano anche in altri settori assicurativi tra cui la casa, le finanze ed i viaggi, dove però devono fare i conti con la concorrenza di altre aziende affermate quali ad esempio AIG Assicurazioni.

Il covid - 19 ha però anche aumentato il numero di persone che hanno richiesto un preventivo RC auto online, con punte del 25% in più rispetto al 2019 nelle regioni che hanno sperimentato per prime la "zona rossa". Tutto a vantaggio di compagnie smart quali Linear (parte del gruppo Unipol), Prima.it(del gruppo Prima S.p.a.), Verti Assicurazioni S.p.a e Genialloyd (parte del gruppo Allianz), tra le altre, che hanno registrato una forte crescita proponendosi quali leader del mercato nei prossimi anni.

Cosa include la polizza auto?

La RC auto copre i danni che possono essere riportati a persone e cose durante la circolazione con la propria autovettura. L'indennizzo scatta tutte le volte che il proprietario della polizza è considerato responsabile dell'accaduto. In caso di incidente quindi, la compagnia è tenuta pagare tranne che per alcune fattispecie.

Sono coperti anche i danni arrecati a vetture in sosta, a meno che il conducente dell'altra vettura non si trovi all'interno. Gli importi massimali spettanti alla compagnia sono stati stabiliti dal decreto legislativo 06/11/07 n.198, grazie al quale è stata recepita la direttiva europea di Parlamento e Consiglio europeo 2005/14/Ce datata 18 aprile 2005, e sono:

Oltre i quali spetta invece al conducente risarcire il danno. Alcune compagnie prevedono soglie di rimborso più alte, a fronte di un premio più caro da pagare per l'assicurato.

In caso di incidente, la polizza auto prevede la copertura anche per i passeggeri presenti nell'auto, ma non copre le spese mediche dal conducente.

Alcune compagnie includono altri servizi nel piano base quale ad esempio assistenza stradale con carro attrezzi, che però non sono obbligatori.

Altri danni quali, gli atti vandalici, i cristalli ed il furto dell'auto non sono compresi nella RCA, ma possono essere aggiunte come garanzie supplementari.

Cos'è l'assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto)?

La copertura RCA è una assicurazione obbligatoria, così come stabilito dall'articolo 122 del Codice della Strada, il quale obbliga la stipula di una polizza assicurativa per circolare sulle strade pubbliche.

La polizza auto può essere stipulata con una compagnia assicurativa oppure con un istituto di credito che offre servizi di Bancassicurazione.

Sottoscrivendo il contratto di responsabilità civile auto, l'assicurato ottiene una tutela economica per tutti quei danni che si possono provocare mentre si è alla guida a terzi e/o materiali. Presuppone quindi la responsabilità del conducente. La compagnia assicurativa, alla stipula del contratto, si assume l'onere di dover risarcire danni e lesioni provocati dal guidatore nel caso di incidente, nei limiti stabiliti per legge dai massimali.

Molte compagnie prevedono soglie di rimborso più alte, a fronte di un costo rca auto più alto.

In realtà, l'ammontare del premio da pagare dipende da diversi fattori, quali la cilindrata dell'auto, la regione di residenza, l'età del proprietario, ma soprattutto il calcolo classe di merito.

In alcune situazioni, la compagnia assicurativa può rifiutarsi di risarcire il danno e rimborsarlo e rivalersi sull'assicurato. Quest'ultima fattispecie viene chiamata diritto di rivalsa. Le circostanze in cui l'azienda può avvalersi della rivalsa sono:

La polizza auto ha una durata di 12 mesi a partire dalle ore 00.00 del giorno in cui si è pagato il premio. Alla scadenza della assicurazione è previsto un periodo di tolleranza di 15 giorni, oltre la quale non si gode più di nessuna copertura.

Come funziona il Bonus dell'Assicurazione Auto?

Il costo della rca auto viene calcolato in base alle classi bonus malus che stabiliscono la categoria del cliente. Parliamo di un sistema suddiviso in 18 livelli, denominato classe di merito, in cui il livello 1 è il migliore mentre il livello 18 il peggiore.

Bonus malus come funziona?

Solitamente un neopatentato parte dal livello 14, ma grazie alle legge Bersani può ereditare la classe di merito più bassa presente nel proprio nucleo familiare. Ogni anno se non si commettono incidenti si applica il bonus assicurazione auto, che abbassa il livello di 1, andando a diminuire il prezzo del premio assicurativo. Invece, se si commettono sinistri, se viene riconosciuta la colpa nel causare l'incidente stradale, si applica il malus e viene applicata una penalizzazione di due classi, che si riflette sull'assicurazione auto andando ad aumentare il premio.

Il sistema è creato per premiare la guida prudente e virtuosa.

La compagnia assicurativa può decidere di riconoscere il bonus protetto a clienti particolarmente virtuosi. In questo caso, la classe rimane la stessa anche quando viene causato un incidente.

Rimborso tra le parti: Qual è la franchigia?

In alcuni casi di sinistro l'importo del danno rimane a carico dell'assicurato. Questo importo è definito franchigia, la quale è una somma prestabilita nel contratto tra la compagnia e il contraente dell'assicurazione che viene dedotta dall'importo che la compagnia si impegna a pagare a copertura del danno arrecato.

Questo "scoperto franchigia" viene concesso da alcune aziende assicurative a clienti che vogliono pagare un premio assicurazione auto più basso. Esistono due tipologie di franchigia:

Solitamente, il premio RC auto è inferiore nel caso di franchigia assoluta, visto che l'assicurato dovrà sempre corrispondere l'ammontare della franchigia.

Assicurazione Auto a km: Cos'è?

Utilizzi poco la tua vettura e il premio assicurativo ti sembra troppo esoso? Niente paura, esistono le assicurazioni a km, anche conosciute come assicurazioni a consumo.

Questa tipologia di polizze auto prevedono il pagamento di un premio annuale sulla base dei chilometri realmente percorsi dal contraente. Si applica la formula inglese "pay per use" per la quale la tariffa è proporzionale all'uso effettivo della vettura. Questo tipo di assicurazioni può essere molto conveniente per guidatori che utilizzano poco l'automobile.

In pratica, oltre una quota fissa di km stabilita alla stipula del contratto, viene applicata una quota variabile misurata in base in base ai km aggiuntivi percorsi in un anno. Per evitare qualsiasi tipo di controversia, viene aggiunta una scatola nera che misura i km effettivamente percorsi sul veicolo del contraente. Il costo di queste assicurazioni solitamente varia al superamento di determinate fasce chilometriche di percorrenza.

Cosa influenza il prezzo dell'assicurazione auto

Per calcolare il prezzo di una polizza assicurativa vanni presi in considerazione diversi parametri.

In particolare il costo della RC auto dipende:

Anche le garanzie accessorie influenzano il costo assicurazione auto. Questo è il caso quando si vuole assicurare il veicolo per danni non inclusi nella classica responsabilità civile.

Qual è l'assicurazione auto più economica nel 2021?

Le offerte di assicurazioni auto online, sembrano essere le più convenienti. Queste startup innovative infatti, visti i bassi costi di gestione, possono permettersi di offrire premi assicurativi più bassi, e polizze sottoscrivibili in pochi minuti direttamente online dal loro sito.

Ma quali sono le 3 polizze assicurative più economiche ad inizio 2021?

Molto competitiva è l'offerta di Prima.it. L'azienda propone una copertura assicurativa RC auto a partire da soli 178 euro. L'offerta è riservata a guidatori trentenni, in prima classe e senza alcun sinistro negli ultimi 6 anni, che stipulano una nuova polizza. In Prima.it, i clienti possono scegliere tra tre diverse tipologie di guida: libera, esperta o esclusiva, e il guidatore può aggiungere garanzie accessorie facoltative. Puoi farti un'idea migliore dell'azienda, consultando le recensioni di Prima.it.

Anche l'offerta #MUOV1TI di Verti sembra davvero molto interessante. Un guidatore di 45 anni, in prima classe da almeno un anno, senza incidenti da almeno 5 anni e con patente da più di 3 anni, può ottenere un premio assicurativo a partire da soli 191 euro. Inoltre ai suoi clienti Verti include nel preventivo: l'assistenza stradale h24, il servizio #VERTITIAIUTA e una rete di carrozzerie convenzionate.

Un'altra offerta di assicurazione auto online molto conveniente in questo inizio 2021 è quella di Zurich Connect. L'azienda propone un'assicurazione auto sospendibile per 3 volte nell'arco dell'anno a partire da 190 euro. Il preventivo della polizza si calcola sulla base del libretto rosso Quattroruote ed è sottoscrivibile online soltanto fino a 5 giorni prima della scadenza della vecchia copertura.

Naturalmente, l'ammontare del preventivo finale dipende da tutti gli altri fattori che influenzano il prezzo, quali ad esempio caratteristiche del veicolo e le garanzie accessorie richieste.

Conclusione

Trovare l'assicurazione auto più adatta alle tue esigenze è molto semplice. Infatti, grazie ai portali online puoi richiedere un preventivo in pochi minuti. Il sito farà un confronto tra le diverse offerte permettendoti di scegliere la più conveniente. Prima di sottoscrivere la tua polizza, è consigliabile consultare le recensioni delle assicurazioni, in modo da evitare spiacevoli sorprese e goderti le tue esperienze di guida in tranquillità e sicurezza.