Integratori per massa muscolare: consigli utili per il primo acquisto

Integratori per massa muscolare: consigli utili per il primo acquisto

Dieta & Salute

Dopo settimane trascorse in palestra non sei ancora riuscito ad aumentare la massa muscolare e hai deciso di acquistare degli integratori proteici che possano aiutarti nell’impresa. Una volta acceso il PC e aperto il tuo browser però, ti sei accorto che il mondo degli integratori per i muscoli è molto più vasto e variegato di quanto pensassi.

Ore e ore di ricerca sull’argomento non ti hanno chiarito nulla, ma hanno solo contribuito ad aggiungere dubbi e ad aumentare la tua indecisione. Sei alla deriva tra modalità di assunzione, dosi giornaliere consigliate e aminoacidi ramificati. Non desisti, continui a fare ricerche che non portano a nulla, se non ad ulteriore frustrazione…

Fermati un attimo! Poniti una domanda: ha davvero senso conoscere in maniera tanto dettagliata questo mondo, se stai provando gli integratori alimentari proteici per la prima volta? Molto probabilmente no! Quello che ti serve è soltanto un’infarinatura generale, qualche informazione importante e il desiderio di provare. Se poi hai voglia di continuare ad assumere proteine per i muscoli, la sperimentazione e l’esperienza ti porteranno a prendere scelte sempre migliori e consapevoli.

Scegliere tra le diverse tipologie di integratori per muscoli

Se hai già letto articoli sul tema, sicuramente sai che sul mercato italiano esistono tantissimi brand che producono integratori proteici. Se ne acquisti uno per la prima volta, scopri qual è il miglior sito di integratori e riduci la scelta a tre tipologie principali: proteine del siero del latte, proteine dell’uovo e integratori proteici a base vegetale.

Proteine del siero del latte

Le Whey protein sono le proteine in polvere ideali per chi non ha mai sperimentato gli integratori proteici. L’importante valore biologico e la presenza completa degli aminoacidi essenziali, infatti, rendono queste proteine adatte per differenti esigenze sportive, tra le quali recupero e accrescimento della massa muscolare. Per raggiungere questo obiettivo, il modo più semplice è quello di assumere le proteine dopo il workout.

I contro delle proteine del siero del latte? Ovviamente sono assolutamente sconsigliate per tutti coloro che soffrono di intolleranza al lattosio. Inoltre, preferite i prodotti che contengono un alto contenuto proteico a fronte di un basso contenuto di lattosio.

Proteine dell’uovo

Le proteine dell’uovo sono tra le prime ad essere entrate in commercio e rappresentano tutt’oggi una valida alternativa alle proteine del latte. Il processo per ottenere questa tipologia di proteine in polvere è sempice: si dividono gli albumi (la fonte proteica) dal tuorlo, che viene scartato poiché ricco di grassi e colesterolo.

I contro delle proteine dell’uovo? Le allergie o una difficoltà a digerire le uova, che potrebbe portare a disturbi gastrointestinali dopo l’assunzione.

Proteine vegetali

È sempre maggiore il numero di persone (in Italia e nel mondo) che sceglie di seguire una dieta vegana. Ci hanno sempre insegnato che le proteine si trovano nella carne, nei latticini e nelle uova, quindi può sembrare strano che gli integratori proteici vegetali possano avere una validità comparabile alle proteine del siero del latte e quelle dell’uovo.

Se però guardiamo ai fisici scultorei e alle prestazioni sportive di atleti dichiaratamenti vegani come Damian Lillard e JaVale McGee (giocatori NBA), Massimo Brunaccioni (campione di bodybuilding) e le sorelle Williams (tennis), ci accorgiamo che una dieta vegan può portare a risultati eccellenti.

Ma quali proteine vegetali scegliere? La prima volta conviene puntare sulle proteine della soia, che sono quelle a più ampio raggio. Nel caso in cui la dieta sia già ricca di questo alimento, si può virare sulle proteine del pisello o della canapa sativa.

Ricordati di non esagerare con le proteine per i muscoli!

Questo consiglio ha più significati. In primis ricordati che non serve a nulla assumere più proteine del dovuto. 20-30g nel post allenamento sono sufficienti per favorire la crescita muscolare. Ricorda anche di assumere, nel corso di una giornata, tra gli 1.5g e i 2g di proteine per ogni kg di peso corporeo.

Infine non esagerare con l’acquisto. Sul mercato, infatti, esistono brand che distribuiscono proteine in polvere in confezioni da 4kg o 5kg. Acquistare questi formati giganti, anche se in offerta, non ha molto senso se non hai alcuna esperienza con quel prodotto.

Se è vero che il maggior pregio di un integratore proteico è la qualità, non devi dimenticare che l’assunzione avviene tramite shake e frullati, che potrebbero avere un gusto spiacevole. Per questo motivo, acquista formati più piccoli per sperimentare più tipologie. In questo modo potrai virare sui formati più grandi, una volta che avrai capito qual è l’integratore con il gusto migliore.

Un ultimo suggerimento…
Prima di correre ad acquistare il tuo primo integratore per la massa muscolare, non dimenticare di leggere le recensioni degli altri utenti. Quest’ultimo passo ti sarò sicuramente utile per evitare le compagnie e i negozi online poco professionali, che consegnano in ritardo o propongono prodotti di bassa qualità nonostante le apparenze.

Più Dieta & Salute