Viaggiare con Neonati, Come Prepararsi?

Viaggi & Vacanze

Avere un bambino è un’esperienza meravigliosa. Che tu sia padre o madre, la tua vita si arricchirà di qualcosa di straordinario. Quella piccola creatura sarà la cosa più bella che tu abbia mai visto, ed accoglierai con gioia tutte le responsabilità che da li in poi arriveranno, allo scopo di regalare a tuo figlio o tua figlia la più bella vita possibile. Tanti sono i sacrifici da fare ma anche le emozioni che potrete vivere insieme, come viaggiare alla scoperta di luoghi fantastici. Proprio così, nonostante il credo comune che sconsiglia di viaggiare con neonati, in realtà i neonati possono affrontare qualsiasi tipo viaggio, compreso il viaggio in macchina. L’importante è che l’itinerario di viaggio sia tale da garantire il comfort e la sicurezza del bambino. Sicuramente dovrai provvedere ad acquistare una valigia più grande per viaggiare con neonati, perché all’interno dovrai portare vestitini e tutti i prodotti per garantire al tuo piccolo angelo, tutte le cure di cui ha bisogno. Per provvedere ad acquistare i migliori prodotti per il tuo bambino non hai nemmeno bisogno di muoverti di casa. Infatti, ti è sufficiente fare una ricerca online per trovare tantissimi negozi online che vendono vestiti e prodotti di prima qualita per neonati e mamme. Un esempio è PatPat, un’azienda d’abbigliamento esclusivamente dedicata al mondo di neonati e mamme. Se non la conosci, puoi consultare le opinioni dei clienti su ReviewsBird.it e leggere le patpat recensioni.

Naturalmente viaggiare con neonati non è come andare in vacanza in coppia, e dovrai organizzarti in un altro modo. Ecco come prepararti a viaggiare con un neonato.

Come viaggiare con un neonato: regole da seguire

La maggior parte dei pediatri afferma che non c’è alcun problema a viaggiare con neonati, basta avere le giuste accortezze. La Società Italiana di Neonatologia ha pubblicato una guida con le direttive per viaggiare con un neonato.

Secondo la guida non ci sono cause che vietino il viaggio con bambini nati da poco, ma consiglia comunque di differire il viaggio ad almeno dieci giorni dopo la nascita, perché nei primi giorni di vita del neonato potrebbero essere necessari controlli frequenti dal pediatra.

Quando si viaggia in macchina è necessario garantire le condizioni climatiche favorevoli al comfort del bambino, evitanto ad esempio di viaggiare nelle ore più calde d’estate. Anche l’aria condizionata deve essere regolata ad una temperatura non inferiore ai 22-23 gradi, e comunque non troppo diversa da quella esterna.

Per quanto riguarda la sicurezza del neonato in auto, l’ovetto, o la navicella,  dove sistemerete il bambino deve essere ben fissato al sedile centrale posteriore seguendo alla lettera la guida per una corretta installazione. In questo modo si cerca di evitare grossi danni alla struttura scheletrica e muscolare del bambino in caso di urto. Le norme in tema di viaggiare con neonati, sono stabilite dell’articolo 172 del Codice della Strada e dalla normative europea riguardo la conformità di ovetto o navicella.

Durante un viaggio lungo in macchina con neonato è opportuno fermarsi almeno ogni 2-3 ore per alimentarlo, avendo sempre a portata ciuccio, biberon e giochi per intrattenerlo e calmarlo se inizia a piangere. Naturalmente, mai lasciare il neonato solo in macchina perché il bambino potrebbe avere problemi di disidratazione in pochissimo tempo.

Viaggiare in treno con il neonato è forse la soluzione migliore, perché la mamma può tenere il piccolo in braccio ed avrà spazio per muoversi e giocare. Mentre è conisgliato di differire il viaggio in aereo ad un età più grande, per evitare al bambino lo stress dovuto a luci, rumore, troppe persone tutte insieme e gli sbalzi di temperatura.

Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia?

Per viaggiare con neonati è necessario fare un elenco delle cose da portare in vacanza così per non dimenticare nulla. Diverse sono le cose che non devono mancare nella valigia quando si va in viaggio con un neonato:

  • la fascia o il marsupio: un oggetto indipsensabile per muoversi liberamente anche in posti dove i mezzi di trasporto non possono arrivare.
  • la borsa del neonato per il cambio: all’interno va inserito tutto l’occorrente per garantire la pulizia del tuo piccolo bambino: un numero sifficiente di pannolini, le salviette umidificate, il telo cambio usa e getta o il fasciatoio portabile e la crema anti-arrossamento.
  • se non allatti al seno, tutto il necessario per l’allattamento artificale: biberon (più di uno), scalda biberon, thermos, sterilizzatore, latte in polvere ed il contenitore per le dosi di latte.
  • vestiti: anche se la maggiorparte delle strutture alberghiere sono dotate di lavanderia, porta con te diversi ricambi di vestitini per neonato, per garantire la sua pulizia ed essere preparati a tutte le evenienze.
  • prodotti per la pulizia: shampoo e bagnoschiuma per neonato, asciugamano, forbici e pettine, ed i prodotti per la puliza nasale.
  • la carrozzina: strumento necessario per portare il tuo piccolo a spasso e farlo dormire.
  • farmaci da portare in viaggio con un neonato: meglio avere sempre con se tutto l’indispensabile per la salute del bambino come per esempio, tachipirina, crema solare, fermenti lattici, termometro, gocce nasali, acqua fisiologica e tutti gli altri medicinali di cui necessita la tua creatura. 

Viaggiare con neonati è certamente un’esperienza straordinaria. Chissà se un giorno tuo figlio o figlia potrà ricordare le sensazioni provate nel suo primo viaggio con te, quando il mondo era ancora tutto da scoprire, forse no, ma prendendo le dovute precauzioni, è comunque una cosa da vivere.

Più Viaggi & Vacanze