Auto in leasing: un’introduzione per chi sta pensando di percorrere questa strada

Auto in leasing: un’introduzione per chi sta pensando di percorrere questa strada

Auto

Il fenomeno del leasing auto è in forte crescita negli ultimi anni, non solo tra aziende e liberi professionisti, ma anche fra i privati che vogliono sperimentare un’alternativa al classico acquisto di un’automobile.

Ma la formula del leasing conviene davvero a tutti? Nel corso dell’articolo cercheremo di offrire una valida introduzione a questo argomento di attualità, dando una risposta alle domande più comuni sull’argomento. Come funziona il leasing? Quali sono i costi? Ci sono differenze sostanziali con il più classico noleggio a lungo termine? Continua a leggere per scoprirlo!

Cosa significa leasing auto?

Prendereun’auto in leasing significa sottoscrivere un contratto con un operatore finanziario (proprietario del veicolo) che concede al cliente il diritto di utilizzare il mezzo, previo pagamento di una maxirata (anticipo) e a seguito del versamento di un canone mensile

Il diritto di utilizzo decade al termine della durata del contratto (pattuita inizialmente dalle due parti), ma in base agli accordi presi il cliente (anche detto lessor) può acquistare il veicolo versando una maxirata finale, che contempli il denaro già versato al proprietario (lessee) nel corso dei mesi di leasing.

Chi decide i termini del contratto?

Per quanto questa formula sia semplice da comprendere, non bisogna dimenticare che in Italia esistono tantissime compagnie di leasing auto. Queste aziende propongono contratti differenti e soluzioni variegate, con l’obiettivo di allargare la clientela e soddisfare le richieste specifiche di ognuno dei clienti.

In generale, però, possiamo dire che cliente e proprietario decidono insieme: anticipo (maxirata iniziale), tassa mensile, durata del contratto e possibile maxirata finale. Da ricordare con molta attenzione che copertura assicurativa e manutenzione dell’automobile sono a carico del cliente, mai della compagnia di leasing.

Noleggio a lungo termine e leasing sono sinonimi?

No! Noleggio a lungo termine e leasing auto posseggono due formule di contratto simili, ma nascondono caratteristiche molto diverse tra loro.

Come già detto nei paragrafi precedenti, un’auto in leasing può essere acquistata al termine del periodo di contratto, inoltre bisogna versare una maxirata iniziale. Per finire, assicurazione e spese di manutenzione sono responsabilità dei clienti e non del proprietario.

Al contrario, nel canone mensile dei noleggi a lungo termine sono incluse sia le spese di manutenzione, sia le coperture assicurative. A differenza del leasing non sarà però possibile riscattare il veicolo al termine del contratto.

Da aggiungere, infine, che nel nostro paese si sta diffondendo un noleggio auto molto conveniente: il noleggio a lungo termine senza anticipo. Questa tipologia di noleggio è ideale per chi necessita di un veicolo per poco tempo, poiché non necessita di nessun investimento iniziale e lascia la gestione amministrativa e assicurativa dell’auto all’azienda. In questo modo il cliente evita stress e problemi.

Costi auto in leasing: difficile fare una stima

Anno dopo anno, questa formula si è diffusa a macchia d’olio, di conseguenza sono aumentati i servizi specializzati nel leasing. Fare ad oggi una stima dei costi di un’auto in leasing è quindi molto complicato, data la varietà dei contratti e la grande concorrenza offerta dalle varie aziende.

Il modo migliore per comprendere i costi del leasing è: contattare qualche azienda e chiedere la stesura di qualche preventivo su modelli di automobili simili (o uguali, se possibile!). Inoltre, provate a paragonare i costi del leasing con quelli di un noleggio a lungo termine.

Dopo aver effettuato queste ricerche sarete in grado di capire qual è la soluzione più adatta alle vostre esigenze. Prima di sottoscrivere un contratto di noleggio o leasing, ricordati di leggere le recensioni dei clienti e di raccogliere informazioni su queste aziende del settore automobilistico. Solo in questo modo potrai essere sicuro di affidarti alle migliori compagnie in circolazione, evitando problemi e fregature.

Privati, aziende e possessori di partita IVA: chi ottiene più vantaggi?

Il leasing e il noleggio auto sono soluzioni sicuramente interessanti, ma a chi conviene noleggiare una macchina, piuttosto che acquistarla?

Sicuramente èun’ottima opportunità per aziende, imprenditori e liberi professionisti con partita IVA. Tra i vantaggi per queste categorie, infatti, c’è la possibilità di acquistare il veicolo alla scadenza del contratto, a condizioni solitamente più vantaggiose rispetto all’acquisto diretto in concessionaria. Non bisogna poi dimenticarsi delle importanti detrazioni fiscali. Il canone di leasing è deducibile fino al 20% e l’IVA è detraibile fino al 40%.

In particolari condizioni anche i privati possono beneficiare del leasing. Questa formula, infatti, è particolarmente adatta per tutti coloro che amano cambiare spesso mezzo di trasporto, ma non vogliono sostenere i fastidi connessi all’acquisto e alla vendita di un’automobile. 


Chi ama viaggiare, però, deve fare particolare attenzione ad un dettaglio implicito nel contratto iniziale e impossibile da cambiare: i vincoli legati al chilometraggio. Questo limite (mensile o basato sulla durata del contratto) non può essere mai superato, pena sanzioni che rischiano di alzare di molto il costo del leasing.

Più Auto